A MANI NUDE
GLI ARTISTI DI VILLA MEDICI

FILM DOCUMENTARIO – 52’
DI MICHELE DI SALLE E MATTEO FESTA
UNA COPRODUZIONE HULLABALOOP & LIMITED MUSIC TRADE

OLTRE TRE SECOLI FA IL PRIMO BORSISTA FACEVA INGRESSO ALL’ACCADEMIA DI FRANCIA A ROMA. DA ALLORA, UNA COMMISSIONE SELEZIONA ANNUALMENTE BORSISTI DA TUTTO IL MONDO. IL GOVERNO FRANCESE ASSICURA LORO ALLOGGIO ALL’INTERNO DI VILLA MEDICI E UN SOLIDO SOSTEGNO NELLA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI. QUESTO FILM MOSTRA IL PERCORSO DI ALCUNI BORSISTI DURANTE LA LORO RESIDENZA A VILLA MEDICI.

“A MANI NUDE” VUOLE RAPPRESENTARE DA UN LATO L’ATTIVITÀ DEI BORSISTI DELLA VILLA, DALL’ALTRO LA COSTANTE PRESENZA DELLA STORIA E DEL VALORE DELL’ISTITUTIZIONE ACCADEMIA DI FRANCIA A ROMA COME STRUMENTO PER LA SOVVENZIONE DELLA CREATIVITÀ NEL CONTEMPORANEO, PERMETTENDO AI
BORSISTI DI STUDIARE E CONFRONTARSI TRA LORO E CON L’ISPIRAZIONE CHE UNA CITTÀ DENSA D’ARTE COME ROMA POSSA DARE LORO.
“A MANI NUDE” RACCONTA IL LAVORO MINUZIOSO CHE SI CELA DIETRO UN ANNO DI RESIDENZA A VILLA MEDICI, PONENDO LA VILLA STESSA AL CENTRO DELLA NARRAZIONE. ANNE-MARGOT ILLUSTRA LIBRI PER BAMBINI MA SI DEDICA ALLO STUDIO DELLE ALLEGORIE SECENTESCHE, JOHAN È UN DESIGNER CHE COSRUISCE MOBILI E MODULI IN LEGNO PER PROTEGGERSI, COME CI RACCONTA, DALLO STRESS QUOTIDIANO; LEK&SOWAT SONO DUE EX GRAFFITARI DI STRADA CHE ESPLORANO I PROPRI ORIZZONTI
ISPIRANDOSI AI MARMI ROMANI, MENTRE KENJI SAKAI È UN ECLETTICO PIANISTA GIAPPONESE CHE PASSA DAL COMPORRE MUSICA ELETTRONICA E PER ORCHESTRA A SUONARE RACHMANINOV AL PIANO DEL SUO MAGNIFICO ATELIER AFFACCIATO SU ROMA. OGNI ARTISTA HA INFATTI A DISPOSIZIONE UNO STUDIO DOVE PUÒ LAVORARE E UN’ABITAZIONE, IN UNO DEI LUOGHI PIÙ BELLI DI ROMA. IL FILM SEGUE I BORSISTI ANCHE NELLE LORO ABITAZIONI, A SPASSO PER GLI 8 ETTARI DI BOSCO E GIARDINO E NELLE STANZE DELLA VILLA NORMALMENTE ACCESSIBILI AI VISITATORI SOLO SU PRENOTAZIONE O UNA VOLTA L’ANNO; È IL CASO DEL DIPARTIMENTO RESTAURO, DOVE LA GIOVANE FILOSOFA JULIE CI RACCONTA L’OGGETTO DEI SUOI STUDI: LA SINDROME DI STENDHAL. E MENTRE LE VISUAL ARTISTS E PERFORMERS ADINA&ALEXANDRA PRENDONO POSSESSO DEGLI AMBIENTI ESTERNI DELLA VILLA COME DELLE STRADE DI ROMA, LO SCRITTORE OSCAR COOP-PHANE CI RACCONTA LE STORIE DEI SUOI LIBRI CAMMINANDO TRA UNO SCAFFALE E L’ALTRO DELLA BIBLIOTECA DELLA VILLA.

“A MANI NUDE” PERMETTE ALLO SPETTATORE DI SCORRERE ATTRAVERSO LE MERAVIGLIE DELLA VILLA MEDICI SCOPRENDO LUOGHI, PERSONE E ATTIVITÀ INTENSE, IN UN RACCONTO INTIMO E SINCERO.
© 2017 HULLABALOOP